Via Degli Agresti 4 - 40123 Bologna (BO) Visualizza Mappa

Dott.ssa Cristina Bona
366/2553888

Dott.ssa Cristina Bona

La Dott.ssa Cristina Bona si è laureata in medicina e chirurgia all’università di Padova e specializzata in chirurgia plastica e ricostruttiva nel 2000 con il massimo dei voti e la lode all’università di Bari, presso la prestigiosa scuola di specializzazione del prof. Domenico Dioguardi.
Ha partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali, ha imparato e perfezionato le tecniche di chirurgia estetica col prof. Roberto Lauro, con il quale ha lavorato per 15 anni fino al termine della sua carriera chirurgica, collaborando attivamente alla preparazione della casistica dei congressi da lui organizzati e proseguendone l’attività.
Opera da 15 anni nel settore della chirurgia plastica, lavorando soprattutto nel settore estetico, perfezionando le tecniche di intervento sulle mammelle e quelle di ringiovanimento del viso, dalle blefaroplastiche ai lifting distrettuali seguendo i corsi del prof. Hervè Raspaldo a Nizza.
Ha aggiornato le tecniche di esecuzione delle liposuzioni con ausilio dei laser.
Si è specializzata nell’uso dei laser e degli apparecchi elettromedicali con i quali lavora da 18 anni, ne ha seguito l’evoluzione tecnologica, dalla comparsa dei primi dye laser e dei primi laser ad Alessandrite, allo sviluppo dei primi sistemi laser per il ringiovanimento del viso, con le apparecchiature più avanzate e acquisendo le novità tecnologiche mondiali in tempo reale. Oggi lavora nel prestigioso Centro Agresti a Bologna, dotato di laser di ultima generazione ed opera presso la clinica Villalba.
Ha collaborato a pubblicazioni scientifiche tra cui “Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica” nel “Trattato di tecnica chirurgica” ed. Piccin, “Chirurgia plastica della mammella” ed. Piccin e “Laser in chirurgia plastica e dermatologica” ed. Shering.
È socia della Sicpre dal 1987.
Oltre alle specializzazioni mediche, ha studiato pianoforte, conseguendo gli esami di conservatorio fino all’ottavo anno, nei conservatori Pollini di Padova e Tomadini di Udine.
Ha esercitato l’attività di giornalista al Mattino e Gazzettino di Padova, iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Veneto come pubblicista dal 1986.
È madre di tre figli.